Circoncisione in casa, bimbo di 5 mesi muore nel Reggiano. Indagati i genitori

Cronaca
(Foto archivio Ansa)

Il piccolo è deceduto nella notte tra venerdì e sabato all'ospedale Sant'Orsola di Bologna, dove è arrivato in condizioni disperate da Scandiano. Il fascicolo per omicidio colposo aperto dalla Procura è a carico del padre e della madre

Un bambino di cinque mesi è morto all'ospedale Sant'Orsola di Bologna, nella notte tra venerdì e sabato, a causa di un intervento di circoncisione fatto in casa probabilmente dai genitori di origine ghanese. La Procura reggiana ha aperto un fascicolo per omicidio colposo e la salma del piccolo è a disposizione della Procura per l'esame autoptico non è ancora stato fissato. (IN ITALIA IL 35% DELLE CIRCONCISIONI È ILLEGALE). Risultano indagati il padre e la madre del piccolo. Il fascicolo per omicidio colposo aperto dalla Procura reggiana è infatti a carico loro. I genitori saranno ascoltati nei prossimi giorni.

La segnalazione dell’ospedale

Il piccolo è arrivato all’ospedale di Bologna venerdì pomeriggio da Scandiano (Reggio Emilia), dove era stato portato in arresto cardiaco. A quel punto è stato trasportato d’urgenza con l'elisoccorso al Sant'Orsola, ma il neonato era in condizioni disperate ed è morto. Gli accertamenti dei carabinieri di Reggio Emilia sono scattati su segnalazione dell'ospedale di Scandiano.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.