"Salviamo Patrick", appello di Gianni Morandi (e non solo) su Facebook

Cronaca

Cantanti, attori, campioni dello sport sostengono e promuovono l'adesione alla raccolta fondi a favore del 40enne malato di tumore, la cui unica speranza è una cura sperimentale negli Usa. “Possiamo salvarlo se siamo in tanti a sostenerlo”, dice Morandi su Fb

"Salviamo Patrick. È uno sportivo che si è ammalato, possiamo salvarlo se siamo in tanti a sostenerlo. Dobbiamo raggiungere la cifra che serve". Anche Gianni Morandi, con un video pubblicato su Facebook, ha aderito alla campagna a favore di Patrick Majda, un 40enne polacco e bolognese d'adozione malato di tumore, la cui unica speranza è una cura sperimentale in America. A supportare Patrick si stanno mobilitando in tanti sia dal mondo dello sport sia dello spettacolo.

Il tumore al colon e l’operazione

La storia di Patrick è stata resa nota da Luciana Grieco, la compagna dell’uomo, che ha lanciato online, su gofoundme.com, una raccolta per trovare i fondi necessari ad andare a Philadelphia, negli Stati Uniti, per una terapia sperimentale, dopo due cure fallite in Italia. Dopo la scoperta del tumore al colon, un anno fa il 40enne si è sottoposto a un intervento chirurgico andato bene, ma a cui poi hanno fatto seguito il coma, il ritorno della malattia, 9 cicli di chemioterapia e la scoperta che si trattava di un tumore chemioresistente.

Adesioni alla campagna dal mondo dello sport e dello spettacolo

L’unica speranza per Patrick resta quindi quella di sottoporsi alla cura sperimentale negli Usa. Alla campagna hanno già aderito tantissime persone, da sportivi come Carlton Myers e Dino Meneghin ad altri personaggi del mondo dello spettacolo come Alessandro Bergonzoni o Gigi D'Alessio. Domenica scorsa anche i tifosi del Bologna, durante la partita con la Juventus al Dall'Ara, hanno dedicato al 40enne uno striscione e la squadra ha dato il suo appoggio. Mentre con due video pubblicati sui social, si sono mobilitati anche i giocatori della Nazionale di basket e la Lega pallavolo Serie A che ha condiviso l’appello del telecronista sportivo Andrea Lucchetta: “Servono 500mila euro, facciamo rete”.

Servono 500mila euro

Grazie alle oltre quattromila donazioni arrivate in 20 giorni, sono stati raccolti poco più di 130mila euro, a cui si aggiungono 50 - 60mila euro di bonifici. L'obiettivo di quota 500mila euro è quindi ancora lontano.

“Abbiamo delle possibilità”

Sonia Grieco, la sorella della compagna di Patrick, ha spiegato che per l'uomo ci sono ancora delle possibilità “ma se il tempo passa questi protocolli potrebbero non essere più disponibili: all'inzio erano 4, adesso sono 3. Dobbiamo raccogliere 500mila euro e ci vuole del tempo. Tantissime persone sono state generose e hanno aderito, ma abbiamo bisogno di visibilità”. La donna ha poi aggiunto che dopo alcune interviste le donazioni sono aumentate, ma bisogna continuare a far conoscere la situazione di Patrick perché “siamo ancora in corsa per arrivare alla cifra che ci consente di partire: perché a 40 anni uno le deve provare tutte".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.