Serie A, Chievo-Genoa 0-0: highlights

Cronaca

Un pareggio che per i padroni di casa complica ulteriormente la rincorsa alla salvezza. Per la squadra di Prandelli quinto risultato utile consecutivo

Finisce senza reti e senza grossi sussulti la sfida del Bentegodi tra Chievo e Genoa. I veronesi, ora a -11 dall’Empoli quart’ultimo, hanno fatto qualcosa di più, specie sul piano dell’intensità, per portare a casa tre punti preziosi per continuare ad alimentare i sogni di salvezza. La squadra di Prandelli si dimostra invece in trasferta di diversa consistenza rispetto alla versione casalinga e, pur centrando il quinto risultato utile consecutivo (dopo lo 0-2 interno con il Milan non ha più perso), di iniziare forse a patire l’assenza di un bomber letale come Piatek. (IL CALENDARIO - CLASSIFICHE)

 

Poche emozioni al Bentegodi 

Dopo un primo tempo privo di vere emozioni, ma con i veneti che arrivano almeno a calciare in porta in tre occasioni con Jaroszynski, Kiyine su punizione e Radovanovic, nemmeno la ripresa riesce a decollare. E questo malgrado anche il Genoa dia qualche segnale di vita sul fronte offensivo.  E’ soprattutto Sanabria, l’erede designato di Piatek, a calciare verso Sorrentino, senza impensierirlo troppo in realtà, in un paio di occasioni. Per dare ulteriore consistenza al proprio attacco, Prandelli si gioca la carta Pandev, ma la mossa non sortisce effetti e anzi è il Chievo che nelle battute finali rischia di segnare grazie a un calcio piazzato di Piazon che costringe Radu alla parata e i gialloblù a rincorrere quello che più di un sogno rischia, giornata dopo giornata, di diventare una chimera.

 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.