Basket, l'Italia torna ai Mondiali dopo 13 anni

Cronaca
Gli azzurri fanno festa al termine della partita (Lapresse)

Decisiva la vittoria sull’Ungheria (75-41) al PalaOldrini di Varese. La soddisfazione del numero uno del Coni Malagò: “Uno sport di squadra come la pallacanestro doveva tornare nell'élite mondiale”

Missione compiuta in un tripudio Azzurro. L'Italia fa festa e torna al Mondiale di basket dopo 13 anni, grazie alla vittoria sulla modesta Ungheria per 75 a 41 (la cronaca di Sky Sport). Alla Nazionale di Meo Sacchetti - guidata da Della Valle (15), Aradori (11), Gentile (9, suoi i primi 6 della gara) - sono sufficienti due spallate ben assestate nel primo tempo - 10-0 dopo la palla a due e 15-0 prima della sirena dell'intervallo - per mandare in estasi il PalaOldrini.

Azzurri ai Mondiali in Cina

L'Italia fa il suo, senza strafare, ma si diverte e difende forte: basta e avanza per volare in Cina (i Mondiali saranno inizieranno il 31 agosto), dove potrebbero aggiungersi nei cavalli del motore azzurri Belinelli, Gallinari, Datome e Melli. Il presidente Fip Petrucci rimanda allo staff tecnico ogni scelta: "Le convocazioni spettano al ct, ma io vorrei averli tutti a disposizione. Abbiamo coronato un sogno, ma è solo il primo tempo. Andremo in Cina per ottenere un bel piazzamento e staccare il pass per i Giochi Olimpici".

La soddisfazione di Malagò

Una soddisfazione condivisa anche dal numero uno del Coni, Giovanni Malagò: "Abbiamo ottenuto tanti risultati a livello individuale in molte discipline, ma uno sport di squadra come la pallacanestro era indispensabile che tornasse nell'élite mondiale".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.