Traffico internazionale di droga, 27 arresti tra Italia e Albania

Cronaca

Maxi operazione della Guardia di Finanza contro quattro gruppi criminali con base a Lecce e ramificazioni in Calabria, Toscana, Emilia Romagna, Sicilia, Liguria e Lombardia. Le indagini della DNA e dalla DDA di Lecce sono durate quasi due anni

È scattata dopo quasi due anni di indagini la maxi operazione che ha portato allo smantellamento di quattro gruppi criminali italo-albanesi di trafficanti di droga e all’arresto, in entrambi i Paesi, di 27 persone (di cui 21 albanesi e 6 italiani).

Una rete estesa in tutta Italia

Le persone arrestate sono responsabili a vario titolo di associazione a delinquere finalizzata alla produzione e al traffico internazionale di sostanze stupefacenti e detenzione e introduzione nel territorio nazionale di armi e munizioni da guerra. I quattro gruppi criminali, identificati grazie alle indagini coordinate dalla Direzione Nazionale Antimafia e dalla Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce, avevano basi operative nella provincia di Lecce e ramificazioni in Calabria, Toscana, Emilia Romagna, Sicilia, Liguria e Lombardia. L'operazione, scattata all'alba, ha coinvolto oltre 100 militari del Comando Provinciale di Lecce e del Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata di Roma della Guardia di Finanza.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.