Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltempo, maxitamponamento in Valsugana. Coinvolte 50 auto, 16 feriti: quattro sono gravi

I titoli delle 17 di Sky TG24 del 14 gennaio

3' di lettura

L'incidente, causato dal ghiaccio presente sulla strada, è avvenuto al confine tra Veneto e Trentino, fra Primolano e Grigno. La strada, chiusa per circa sette ore, è stata riaperta (foto da "Il Dolomiti")

Sedici persone sono rimaste ferite, di cui quattro gravemente, in un maxitamponamento avvenuto questa mattina sulla strada statale 47 Valsugana, fra Primolano (Vicenza) e Grigno (Trento): coinvolti quasi 50 veicoli, in gran parte automobili e alcuni mezzi pesanti (la fotogallery). A causare l’incidente sarebbe stato il ghiaccio, causato da una precipitazione, acqua mista a neve, iniziata dopo le 7 e proseguita per circa un'ora che, anche a causa delle temperature sotto zero, ha formato una patina insidiosa sull'asfalto. La strada, rimasta chiusa per circa sette ore, è stata riaperta. Gli incidenti si sono verificati vicino al confine trentino, in un tratto di strada tutto in Veneto, nella zona di Primolano.

I feriti, quattro gravi

Per quanto riguarda i feriti, che risultano sedici, sei sono stati portati all'ospedale di Feltre (Belluno). Sono un giovane di 21 anni, uno di 19, uno di 29 e una di 20, non in pericolo di vita, più una giovane di 25 anni e una donna di 41 anni, che i sanitari riferiscono a rischio. Altri sei feriti sono stati trasportati all'ospedale di Borgo, in Trentino. Si tratta di un uomo di 36 anni, uno di 57 anni, una donna di 57 anni, una giovane di 25 anni, un giovane di 26 anni e una sesta persona di cui non è nota l'età, nessuno segnalato a rischio. All'ospedale di Trento sono stati inviati una donna di 34 anni, una giovane di 25 anni e un'altra donna di 36 anni, quest'ultima definita a rischio, così come un altro uomo, di cui non è ancora nota la destinazione per le cure sanitarie.

La dinamica dell’incidente

Sarebbe dunque il ghiaccio ad aver tradito gli automobilisti e i camionisti. Non sono riusciti a tenere i mezzi sono controllo e sono finiti coinvolti nel tamponamento o usciti fuori strada. Sono molte infatti anche le auto che non sono state coinvolte nel maxitamponamento, ma che sono finite fuori dalla sede stradale, nei prati, anche una accanto all'altra, mentre i tir si sono scontrati sulla sede stradale. Persino un'ambulanza arrivata per i soccorsi è finita contro un mezzo dei carabinieri. Gli stessi automobilisti coinvolti negli incidenti, una volta usciti dai mezzi, hanno faticato a restare in piedi, scivolando sul ghiaccio, che ha creato una patina sull'asfalto. I soccorsi sanitari sono intervenuti con tre elicotteri, cinque ambulanze e tre mezzi di servizio.

Data ultima modifica 14 gennaio 2019 ore 18:21

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"