Donna trovata morta nel Perugino, aveva un coltello conficcato nella schiena

Cronaca

La donna, 69 anni, è stata trovata all'esterno dell'abitazione di famiglia a Villa di Magione. A dare l'allarme la figlia

Una donna di 69 anni è stata trovata morta, con un coltello conficcato nella schiena, all'esterno dell'abitazione di famiglia a Villa di Magione, in provincia di Perugia. I carabinieri, coordinati dalla procura del capoluogo umbro, sono al lavoro per ricostruire l’accaduto. Sul corpo sarebbero state riscontrate diverse ferite.

Il corpo trovato fuori dall'ingresso

A dare l'allarme - in base alle prime informazioni - è stata la figlia della donna, che ha chiamato il centro di salute mentale presso il quale è in cura. Il corpo è stato trovato nei pressi dell'ingresso di una dependance della villa, in una zona di campagna. Oltre ai carabinieri sono arrivati sul posto il magistrato di turno ed il medico legale. Gli inquirenti stanno ancora ricostruendo il contesto familiare. Il marito della 69enne era assente quando la donna è morta.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.