Terremoto Catania, sette scosse in poche ore vicino all'Etna

Cronaca

La più potente, di magnitudo 3.5 è avvenuta alle 5.10. Tutte hanno avuto epicentro sul versante del vulcano che si affaccia su Paternò, tra Ragalna e Santa Maria di Licodia

Nuova notte di paura nel Catanese dopo quella dello scorso 26 dicembre. Sette scosse di terremoto sono state registrate dall'Ingv, nei dintorni dell’Etna, nelle ultime ore. La zona colpita è quella sul versante del vulcano che si affaccia su Paternò. La più forte è stata l’ultima avvenuta alle 5.10, con epicentro a 7 km da Ragalna. Le altre scosse, a partire dalla prima alle 22.19 di ieri sera, hanno avuto magnitudo tra 2.3 e 3.0 e sono state rilevate tutte con epicentro a pochi chilometri da Ragalna esclusa una con epicentro a Santa Maria di Licodia. Non si registrano al momento danni a persone o cose.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.