Satana e cambiamento climatico: bufera su Ceresani, capo gabinetto ministro Famiglia

Cronaca
ceresani-facebook

Il collaboratore del ministro Fontana ha illustrato una sua teoria secondo cui le modifiche del clima sono sì opera dell’uomo, ma associate alla tentazione del demonio

Sta facendo discutere in Rete la teoria sul cambiamento climatico del capo di gabinetto del ministero per la Famiglia, Cristiano Ceresani. Il collaboratore del ministro Lorenzo Fontana (CHI È), intervenendo nella trasmissione Uno Mattina, ha spiegato che le modifiche del clima sono sì opera dell’uomo, ma associata alla tentazione di Satana, facendo un paragone con il ruolo che la Bibbia attribuisce al demonio nella Parusia, cioè la venuta di Gesù Cristo sulla Terra per la fine dei tempi.

La frase di Ceresani

Alla domanda della conduttrice del programma se ci sia un'interpretazione teologica del riscaldamento globale, il capo di gabinetto del ministero per la Famiglia ha risposto (qui il video) facendo riferimento a una spiegazione contenuta nel suo libro Kerygma, il Vangelo degli ultimi giorni: “È ovviamente colpa dell'uomo, della sua incuria, della sua avarizia se abbiamo calpestato il pianeta, che è l'unico che abbiamo. Ma nel cuore dell'uomo agiscono forze trascendenti. Nel cuore dell'uomo agisce la tentazione. E io nel libro cerco di spiegare come Satana, a cui resta poco tempo per prendere di mira il creato, sia un dato teologico". E aggiunge: "Davanti questo dato io faccio delle domande e chiedo: perché andando a leggere nelle scritture viene evocato uno sconvolgimento del creato? E lo metto in relazione a quello che sta succedendo oggi, dove gli ultimi dati raccontano i pericoli che sta correndo la Terra e il genere umano”.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24