Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Napoli, donna sommersa da formiche in ospedale, la figlia: voglio portarla via

3' di lettura

La reazione dopo aver visto la madre ricoverata al San Giovanni Bosco a Napoli. Il caso denunciato ieri da Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, che ha avviato una raccolta fondi per poter trasferire la paziente in Sri Lanka

"Non sono arrabbiata. Solo mi dispiace che nessuno mi aiuta". Sono queste le prime parole della figlia della paziente ripresa in un video mentre è sommersa da formiche all'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli. Ieri, Francesco Emilio Borrelli, consigliere regionale dei Verdi, aveva denunciato l'episodio (FOTO). La donna ha visto il filmato e ora vuole che la madre lasci la struttura: "Voglio portarla via da qui, spero che mia madre in futuro possa essere trasferita nel mio Paese tra i suoi figli". Per il viaggio in Sri Lanka ci vorrebbero circa 16mila euro, e l'avvocato ha aggiunto che la donna è molto rammaricata non solo per la vicenda delle formiche: "Vi faccio un esempio - ha detto il legale - la signora ha dovuto comprare un nebulizzatore per la madre, cosa che avrebbe dovuto trovare in un ospedale. La paziente inoltre presenta piaghe da decubito. Cose del genere non dovrebbero accadere". Intanto, Borrelli ha lanciato una raccolta fondi per raccogliere la somma necessaria al rimpatrio della paziente. 

"Non deve essere operata qui"

La figlia della donna ha spiegato che nello Sri Lanka ci sono altri tre fratelli che possono occuparsi della madre e ha aggiunto: "Penso che mia madre non debba essere operata qui. Non ci sono più progressi, come dicono loro non camminerà mai". La paziente ricoverata al San Giovanni Bosco di Napoli, infatti, avrebbe dovuto imbarcarsi su un volo di linea, ma dopo essersi sentita male era stata ricoverata nel nosocomio. La donna, 71enne cingalese, malata cronica, era venuta in Italia per far visita alla figlia che lavora nel capoluogo campano e il 22 ottobre scorso era in procinto di far ritorno in Sri Lanka.

Cosa è successo

Ieri alcuni cittadini hanno segnalato al consigliere regionale dei Verdi che una donna intubata e ricoverata in ospedale era sommersa di formiche. Borrelli ha subito denunciato l'episodio ed è stata aperta un'inchiesta nel nosocomio. I Nas hanno ispezionato la struttura e stanno indagando su una crepa nel muro accanto al lettino su cui la signora era ricoverata.

Per il rimpatrio della paziente occorrono 16mila euro

Per poter trasferire la paziente in Sri Lanka servono circa 16mila euro e per questo Borrelli ha lanciato una campagna fondi: "Questi soldi servono a coprire i costi del volo in barella attrezzata e del viaggio per il medico accompagnatore. A tutte le organizzazioni sanitarie, le associazioni di volontariato e a tutti i medici chiediamo invece di attivarsi affinchè almeno uno di loro dia la disponibilità ad accompagnarla insieme con la famiglia nel suo Paese di origine, lo Sri LanKa, esaudendo così il suo ultimo desiderio".

Chiusa la stanza del reparto, sospesi medico e infermieri

Intanto il direttore sanitario Giuseppe Matarazzo ha chiuso la stanza del reparto di Medicina per la bonifica e la pulizia dell'area: "Sono state avviate tutte le procedure per accertare responsabilità e cause di quanto avvenuto". Oggi sono stati sospesi un medico e tre infermieri.

La visita del governatore De Luca 

Oggi, nell'ospedale San Giovanni Bosco è arrivato anche Vincenzo De Luca. Il governatore della Campania ha voluto fare una visita alla paziente e ha poi incontrato i dirigenti ed il personale della struttura ospedaliera.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"