Scuole chiuse a Genova, Roma e Venezia per l'allerta meteo

Cronaca

A causa delle abbondanti piogge previste lunedì 29 ottobre gli studenti resteranno a casa nella Capitale, in cinque province del Veneto compreso il capoluogo, in Liguria e in Toscana nel Grossetano

È allarme in Italia per l’ondata di maltempo, con piogge e forti venti, che sta attraversando la Penisola. In diverse regioni, soprattutto quelle dove l’allerta della Protezione civile è rossa, le scuole resteranno chiuse lunedì 29 ottobre e in alcuni casi anche martedì, 30 ottobre. Ecco i luoghi in cui gli studenti rimarranno a casa a causa dell’allerta meteo.

Scuole chiuse a Roma

Le scuole resteranno chiuse a Roma, dove "a seguito dell'allerta meteo diramata dalla Protezione Civile del Lazio" la sindaca Virginia Raggi in serata ha firmato un'ordinanza in tal senso. Chiuderanno anche negli asili nido e nelle scuole dell'infanzia. "Il provvedimento - spiega il Campidoglio - si è reso necessario per prevenire situazioni di pericolosità per l'incolumità dei bambini e degli studenti, nonché per motivi attinenti alla sicurezza e circolazione stradale".

Genova e Liguria

Le scuole saranno chiuse per l’allerta meteo in praticamente tutta la Liguria. A partire dalla provincia di Genova e della Spezia, dove l’allerta è rossa, ma saranno chiuse anche nella stragrande maggioranza dei comuni dell'Imperiese, compresa Imperia, Sanremo, Ventimiglia e Bordighera, dove l'allerta è arancione. Scuole chiuse anche nel Savonese il cui territorio è diviso tra allerta rossa e arancione. Gli unici comuni con scuole aperte sono Spotorno e Albisola. Con allerta rossa scatta la chiusura automatica, con la arancione spetta invece decidere ai sindaci.

Veneto e Friuli Venezia Giulia

In Veneto gli studenti resteranno a casa lunedì in gran parte della regione. Sono  cinque le province che hanno disposto la chiusura degli istituti scolastici: Belluno, Padova e Treviso per domani, Vicenza, e Città metropolitana di Venezia. Quest'ultima anche per martedì. L'allerta è elevata anche in Friuli Venezia Giulia, dove nelle zone più a rischio nel Pordenonese e in provincia di Udine le scuole resteranno chiuse. Sul sito della regione sono elencati tutti i comuni interessati dal provvedimento. L'amministrazione regionale ha invitato "i cittadini, soprattutto gli anziani, residenti nelle zone rosse, ovvero nell'Alto Pordenonese, in Carnia e nel Tarvisiano, a non muoversi dalle proprie abitazioni se non per assoluta necessità".

Toscana, istituti chiusi a Livorno e nel Grossetano

Scuole chiuse anche in parte della Toscana. Gli studenti rimarranno a casa a Livorno, e in sei comuni del Grossetano. Nella provincia di Grosseto è infatti stata diramata per domani un'allerta arancione per forti temporali, vento e rischio idrogeologico e idraulico. I sindaci hanno pertanto deciso la chiusura delle scuole nei comuni di Manciano, Sorano, Pitigliano, Magliano in Toscana, e Orbetello.

Cronaca: i più letti