Meteo, le previsioni di oggi venerdì 26 ottobre

Cronaca
Foto d'archivio Ansa
meteo_pioggia_ansa

Arrivano le prime piogge al Nord e sulla Toscana. Dal weekend scatta l’allerta maltempo per il rischio di forti nubifragi e venti impetuosi - IL METEO

Oggi (26 ottobre) è l'ultimo giorno di alta pressione, si archivia definitivamente questo periodo di tempo buono e caldo fuori stagione. Dal weekend un forte peggioramento interesserà dapprima le regioni centro settentrionali per arrivare rapidamente anche al Sud. Sono attese piogge molto abbondanti accompagnate da mareggiate e forti venti di scirocco. Il maltempo entrerà nel vivo da sabato pomeriggio con rischio nubifragi al Nord e sulla Toscana. Domenica si replicherà con un altro giorno di violento maltempo (IL METEO).

Le previsioni al Nord

Dopo le temperature record dei giorni scorsi (31° registrati a Parma e Bergamo, 29° a Milano e Bolzano) da venerdì è atteso un calo dei valori diurni che saranno compresi tra 15 e 20 gradi. Il tempo è previsto nuvoloso con qualche pioggia sulla Liguria, in estensione verso sera anche alle altre regioni occidentali. Sarà il primo segnale di un cambiamento che sabato riguarderà tutte le regioni del Nord. Cielo coperto a Milano e Venezia con 18 gradi, maggiori aperture sono previste a Bologna con 22 gradi.

Le previsioni al Centro

Cede l’alta pressione e si avvia un periodo molto instabile anche per le regioni centrali. Le più penalizzate saranno quelle tirreniche, le più esposte all’arrivo del fronte atlantico. Venerdì sarà ancora una giornata abbastanza tranquilla anche se in prevalenza nuvolosa. Dalla sera è atteso un anticipo di maltempo con piogge abbondanti sull’alta Toscana. Piovaschi sono attesi a Firenze con 22 gradi, un aumento della nuvolosità anche a Roma. Più soleggiato sull’area adriatica.

Le previsioni al Sud

Tempo generalmente buono sulle regioni meridionali che, nella giornata di venerdì, non saranno ancora interessate dal cambiamento. Giornata in prevalenza serena con maggiore nuvolosità sui versanti tirrenici e qualche disturbo su Sicilia e Calabria. Temperature in aumento che si riporteranno nella media di stagione. Le aree più calde risulteranno la Sicilia orientale (con 26 gradi a Siracusa e 24° a Catania) e la Puglia.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24