Pedopornografia on-line: 15 denunce, perquisizioni in tutta Italia

Cronaca
Foto d'archivio Getty
computer-getty

La polizia postale di Catania ha trovato su una piattaforma di un Paese estero forum con immagini pedopornografiche: 200 stranieri saranno segnalati alle autorità di vari Paesi  Arrestato un uomo di 32 anni residente a Verona 

Quindici italiani denunciati, di cui uno arrestato, e circa 200 stranieri che saranno segnalati alle autorità di vari Paesi. Si è conclusa così una vasta operazione contro la pedopornografia on-line condotta dalla Procura distrettuale di Catania e dal Compartimento Polizia postale e delle comunicazioni della città siciliana. L'indagine, denominata "Showcase", ha preso origine da una attività di monitoraggio sul web e dal successivo ritrovamento, su una piattaforma di un Paese estero, di un forum con pagine dedicate alla pornografia minorile in cui erano presenti anche commenti che istigavano pubblicamente alla commissione di atti sessuali su minorenni postati da centinaia di utenti.

Arrestato un 32enne residente a Verona

Nel corso delle perquisizioni è stato arrestato un indagato di 32 anni residente a Verona, trovato in possesso di centinaia di file pedopornografici. Il Gip del Tribunale veneto ha convalidato l'arresto. Numeroso il materiale informatico sequestrato che sarà sottoposto ad approfondite analisi. Le province interessate dalle perquisizioni sono state Belluno, Bergamo Bologna, Ferrara, Milano, Potenza, Siracusa, Torino, Verona e Vercelli. Il lavoro svolto dai poliziotti, anche con attività investigative sotto copertura, ha consentito agli investigatori di acquisire elementi di colpevolezza nei confronti di numerose persone.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24