La videolettera di Riccardo Bocca a Giulia Grillo

Cronaca

Il ministro della Salute ha ipotizzato una specifica aggravante a carico di chi commette violenza ai danni degli operatori della sanità. I più esposti al rischio aggressioni sono i medici e gli infermieri addetti al pronto soccorso

Le aggressioni ai danni di medici, infermieri e operatori della sanità in genere sono stati al centro della terza puntata di "Hashtag24, l'attualità condivisa", la trasmissione ideata e condotta dal vicedirettore di Sky tg24, Riccardo Bocca, andata in onda il 05 ottobre. Ospiti della puntata: Maria Teresa Bellucci, deputato di Fratelli d’Italia; Marcello Cardona, questore di Milano e Paola Pias, infermiera Nursind (sindacato delle professioni infermieristiche)

La videolettera di Riccardo Bocca a Giulia Grillo

Carissimo ministro Grillo, le invio questa videolettera perché ci sono temi e fatti che al di là di qualunque orientamento politico devono trovare attenzione e unità d’intenti. Uno di questi argomenti senza dubbio è l’aggressione sistematica ai medici e paramedici che prestano servizio in ospedale, nei pronto soccorso e nei presidi medici sparsi per il nostro Paese.

Professionisti della sanità, uomini e donne assaliti con sconcertante ferocia mentre svolgono uno dei compiti più preziosi e delicati: quello di cercare con la propria tecnica, esperienza e talento, di curare gli altri esseri umani. Non stiamo assistendo soltanto alla reazione di parenti allarmati per la salute dei loro cari, ma al trionfo di un’aggressività primordiale in cui i protagonisti sul campo della sanità vengono umiliati, offesi, picchiati.

Per questo, cara ministro Grillo, mai come in questo caso merita di essere usata la parola “urgenza”. Anzi: “emergenza”. E per lo stesso motivo è condivisibile la sua ipotesi di prevedere “una specifica circostanza aggravante a carico di chi commette un reato con violenza o minaccia in danno agli esercenti le professioni sanitarie”.

Crede davvero che basterà, a frenare questo assalto barbaro?

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24