Milik rapinato a Napoli nella notte, uomini armati gli rubano il Rolex

Cronaca

È successo intorno alle 2 in una strada di Varcaturo, alla periferia di Giugliano. Il calciatore stava tornando a casa dopo la vittoria in Champions contro il Liverpool, quando due persone a bordo di uno scooter l’hanno costretto a consegnare l’orologio

Dopo la vittoria del suo Napoli in Champions contro il Liverpool, non si è conclusa bene la serata di Arkadiusz Milik. Il calciatore polacco è stato rapinato nella notte, mentre stava rientrando a casa dopo la partita allo stadio San Paolo (vinta con un gol di Insigne al 90'). Due persone armate, a bordo di uno scooter, l’hanno costretto a consegnare l’orologio, un Rolex dal valore stimato di 7mila euro. È successo intorno alle 2 in una strada di Varcaturo, alla periferia di Giugliano.

Avvicinato da due uomini in scooter

Secondo quanto ha ricostruito la polizia, Milik sarebbe stato avvicinato da due persone in sella a un motorino. I due, armati di pistola, indossavano dei caschi integrali. I malviventi si sarebbero avvicinati alla macchina del numero 99 del Napoli intimandogli di consegnare l’orologio e poi, dopo averglielo strappato dal polso, sono scappati. Milik ha quindi chiamato il 113 e una pattuglia della polizia è arrivata sul posto.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24