Tenta di estorcere denaro all’ex fidanzatina 13enne, arrestato 16enne

Cronaca
(Foto d'archivio Fotogramma)
caserma_carabinieri_fotogramma

È successo a Botricello (Catanzaro). Il giovane ha minacciato la ragazza di far circolare informazioni presenti sui suoi account social e le ha chiesto un cellulare e 300 euro. Arrestato in flagranza, è stata disposta la custodia cautelare in un istituto penale minorile

Un ragazzo di 16 anni ha tentato di estorcere denaro a una 13enne con cui aveva avuto una breve relazione. Con questa accusa, il giovane è stato bloccato dai carabinieri. È successo a Botricello, in provincia di Catanzaro. A far partire le indagini è stata la ragazza, che ha raccontato tutto ai suoi genitori.

Le ha estorto soldi e un cellulare

Il 16enne, ospite di una comunità, era già noto alle forze dell’ordine. Finita la breve relazione con la ragazza, il giovane - che aveva le password per accedere agli account sui social network della 13enne - avrebbe deciso di estorcerle dei soldi, minacciandola di far circolare delle informazioni private presenti nei suoi profili social. Dopo aver contattato per telefono la ragazzina, le avrebbe chiesto trecento euro e un cellulare.

Arrestato in flagranza

La ragazza, hanno spiegato le forze dell’ordine, era in un profondo stato di soggezione psicologica ed è riuscita a uscirne grazie alla fiducia nei genitori e al loro sostegno. I carabinieri, dopo la denuncia, hanno atteso il momento dell’incontro tra i due adolescenti e poi hanno trovato addosso al ragazzo il bottino dell’estorsione. Per lui è scattato l'arresto in flagranza: il gip del Tribunale per i minorenni l’ha convalidato e ha disposto la custodia cautelare nell'istituto penale minorile di Catanzaro.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24