Smartphone, in Italia li usa il 17% dei bambini dai 4 ai 10 anni

Cronaca
Il 17% dei bambini italiani dai 4 ai 10 anni utilizza regolarmente il cellulare (archivio Getty Images)
GettyImages-smartphone

Lo rivela il primo rapporto Auditel-Censis sugli stili di vita delle famiglie italiane. Lo studio evidenzia come i minori italiani "siano autentici precoci digitali"

In Italia il 17,6% dei bambini dai 4 ai 10 anni usa regolarmente un telefono cellulare. Lo rivela il primo Rapporto Auditel-Censis dal titolo "Convivenze, relazioni e stili di vita delle famiglie italiane" che definisce "precoci e intense" le fruizioni dei dispositivi tecnologici da parte dei più giovani.

I giovani italiani e la tecnologia

Lo studio, basato sui dati Auditel ricavati dalle interviste periodiche a 41mila italiani, analizza gli stili di vita delle famiglie del nostro Paese, dalle dotazioni tecnologiche (dal tostapane alla fibra ottica) fino alle interazioni sociali, i ruoli decisionali e i consumi mediatici. Dai risultati del rapporto emerge come i minori italiani siano "autentici precoci digitali". Solamente considerando la fascia di età 4-10 anni, risulta che il 17,6% dei bambini usi regolarmente il cellulare, il 6,7% il pc fisso, il 24,2% il portatile e il 32,7% il tablet. I nati dal 2000 in avanti – sostengono i ricercatori - "sono il banco di prova tangibile degli effetti sociali, anche sulle relazioni familiari, dei nuovi strumenti tecnologici".

Pc fissi e pc portatili

La ricerca definisce le fruizioni dei dispositivi da parte delle generazioni più giovani, rivelando i dati per ogni genere di device. Si scopre così che nella fascia 4-17 anni il 18,8% dei giovani utilizza il pc fisso in famiglia, mentre il 2,8% ne ha l'uso esclusivo. Percentuale, quest'ultima, che sale a 4,1% nella fascia 4-10 anni e scende a 1,4% in quella compresa fra gli 11 e i 17 anni. Sul versante pc portatile disponibile in famiglia, la percentuale dei 4-17enni che lo utilizza sale a 41,5%, mentre il 13,1% ne ha l'uso esclusivo. Un dato che sale al 18,1% tra i 4-10 anni e scende all'8,1% tra gli 11-17enni.

Collegati a Internet

Sempre di più sono i giovani che si collegano almeno una volta a Internet. Nella fascia totale 4-17 anni il 17,8% usa il pc fisso per collegarsi a internet almeno una volta; il 38,8% lo fa dal pc portatile e il 34,2% dal Tablet. I giovanissimi (4-10 anni) che usano il pc fisso, il portatile e il tablet per collegarsi in rete almeno una volta sono rispettivamente il 4,7%, il 20,5% e il 30,6%. Nella fascia 11-17 anni le percentuali salgono nelle tre voci in esame al 30,6%, 56,7% e 37,7%. I dati sull'uso del tablet familiare rivelano che il 36% dei 4-17enni utilizza questo tipo di dispositivo, mentre il 9,2% di loro ne ha una fruizione esclusiva: è il 12,9% tra i 4-10 anni e il 5,6% tra gli 11-17enni

Smart Tv e cellulari

Stando ai dati dello studio, anche la Tv è utilizzata come canale di connessione con Internet. È il 20,6% dei 4-17enni ad averla usata direttamente o tramite dispositivi ad essa collegati: l'11,4% tra i 4-10 anni ed il 29,5% tra gli 11-17enni. Questo tipo di connessione porta il 55,6% ad utilizzare in maniera esclusiva o prevalente le applicazioni e il 21,7% la navigazione sui siti Internet. Sul versante cellulari la ricerca stima che il 54,6% dei 4-17enni dispone di almeno un telefono cellulare, di questi l'1,4% di almeno due telefoni cellulari. Il 47,9% è proprietario del suo cellulare: il 10,8% tra i 4-10 anni e l'84,3% tra gli 11-17enni. Infine, il 49,6% dei 4-17enni ha l'utilizzo esclusivo del proprio cellulare, percentuale pari al 90,8% di coloro che dispongono di un cellulare: è il 12% del totale dei 4-10 anni e l'86,4% degli 11-17enni.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24