Berlusconi compra il Monza: Fininvest rileva il 100% del club

Cronaca
Silvio Berlusconi è il nuovo proprietario del Monza Calcio (archivio Ansa)
berlusconi_ansa

L'ex numero uno del Milan acquista interamente il club di serie C attraverso la holding di famiglia per una cifra vicina ai 3 milioni di euro. Nicola Colombo resterà presidente, Adriano Galliani sarà il nuovo amministratore delegato

Silvio Berlusconi ritornerà nel mondo del calcio. Sembra ormai chiuso, infatti, l'acquisto del Monza Calcio da parte dell'ex presidente del Milan. Secondo fonti vicini alla trattativa, ad acquistare la squadra lombarda, attualmente militante in serie C, sarà direttamente Fininvest, la holding della famiglia Berlusconi controllata dal Cavaliere con un 65% delle quote e partecipata da tutti i cinque figli.

Trattativa da 3 milioni di euro

L'operazione, arrivata ormai alle fasi finali, si concluderà una novità rilevante: Finivest rileverà infatti il 100% della Società Sportiva Monza 1912. L'acquisizione dell'intero pacchetto del club da parte della famiglia Berlusconi sarebbe stata decisa dopo una riunione di circa 5 ore, tenuta ieri fra gli avvocati delle parti. A vendere c'è la Discanto, holding della famiglia dell'attuale presidente Nicola Colombo che, solo pochi giorni fa ha rilevato il 5% del club biancorosso da Roberto Mazzo per 115mila euro con 'effetto immediato'. Un passaggio, quest'ultimo, che ha permesso a Colombo di ottenere l'intero capitale del Monza e rivenderlo alla Finivest per una cifra compresa tra i 2,5 e i 3 milioni di euro. La definizione precisa della cifra avverrà nelle prossime ore con l'approvazione del bilancio del Monza calcio 2017-2018 (chiuso al 30 giugno scorso).

Colombo rimane presidente, Galliani nuovo Ad

Sarà la seconda società calcistica per Berlusconi, dunque, che avrebbe deciso di non accontentarsi del 95% del club (come in precedenza ventilato), ma rilevare l'intero club per averne il controllo totale. Al ritorno di Berlusconi si aggiunge quello dell'ex storico amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, scelto per lo stesso ruolo anche nel Monza. Presidente della squadra resterà Nicola Colombo che, a Radiocor, ha dichiarato: "Mantenere questa carica è un onore, a maggior ragione perché uscirò dal capitale della società: è un riconoscimento per quanto ho fatto in passato e per quanto potrò ancora fare per il club". Obiettivo finale della scommessa è quella di portare la squadra a una storica promozione in Serie A nel giro di pochi anni. Un'impresa che pare proprio alla portata dell'ex numero uno rossonero che in 30 anni di Milan ha portato la squadra dalla serie B alla conquista di 29 trofei - tra cui 5 Champions League – in Italia e all'Estero. Inoltre i rumors delle ultime ore dicono che la nuova dirigenza stia valutando la possibilità di "arruolare" un top player, ex campione del Milan degli anni d'oro, per alcune partite. Intanto il prossimo passo è quello delle firme che potrebbero arrivare giovedì prossimo e portare, già il prossimo venerdì alla presentazione della nuova proprietà alla stampa.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24