Milano, minorenne violentata: era scappata da comunità. Fermato 40enne

Cronaca
Gli agenti della Polizia hanno fermato un cittadino srilankese di 40 anni (Foto: Archivio Fotogramma)
polizia_Fotogramma_1

La ragazza, di origine congolese, era affidata a una comunità. Fermato dagli agenti un cittadino cingalese di 40 anni

Una ragazza minorenne di origine congolese sarebbe stata costretta a subire un rapporto sessuale da parte di un uomo di 40 anni, cittadino dello Sri Lanka, che è stato fermato dalla Polizia in zona Navigli a Milano.

La ricostruzione della Questura

Secondo quanto ricostruito dagli agenti della Questura e riportato dall'agenzia Ansa, la notte del 28 agosto la giovane era scappata da una comunità a cui era affidata, come aveva già fatto in passato. Ha preso un autobus ed è arrivata in via Padova, nella zona nord-orientale della città, dove ha incontrato un gruppo di cittadini cingalesi con cui ha comperato delle pizze e delle birre. Con uno di questi si è poi recata nella zona dei Navigli, dove avrebbe subito la violenza, che ha raccontato poi ai genitori da cui è andata alcune ore dopo. Il fermo è avvenuto dopo indagini anche sul cellulare dell'uomo.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24