Si finge deputato per superare la fila al Pronto soccorso ad Alghero

Cronaca
pronto_soccorso_getty

L’uomo, un 45enne di Torino con precedenti per reati contro il patrimonio, era in vacanza nella cittadina: la polizia ha però verificato l’informazione e scoperto che era falsa

Un 45enne di Torino ha finto di essere un deputato per saltare la fila al Pronto soccorso. E’ successo ad Alghero, dove l’uomo si trovava in vacanza. Arrivato all’unità operativa dell’ospedale, ha rivolto all’infermiere presente nella sala d'attesa per il "triage" (verifica delle urgenze) la richiesta di superare la fila in virtù della sua carica elettiva. Al rifiuto dell'operatore sanitario, l'uomo ha insistito con il 113: “Sono un deputato, fatemi passare davanti", ha detto, secondo quanto riportato dall’Ansa. La richiesta ha però destato l’attenzione degli agenti del Commissariato di Alghero, che hanno voluto verificare la veridicità dell’informazione.

Scoperto dalla polizia

Così i poliziotti hanno scoperto che il 45enne piemontese, con precedenti di polizia per reati contro il patrimonio ed in materia di stupefacenti, in vacanza nella cittadina catalana, non era affatto un parlamentare ma un "usurpatore di titoli".

Il precedente dell’uomo

L'uomo, però, nel passato aveva avuto a che fare in qualche modo con il Parlamento. Nel 2013, venuto in possesso di un Ipad di un ex parlamentare - ora deceduto - aveva cercato di estorcere una somma di danaro, minacciando di cancellare la memoria del dispositivo e di rivenderlo. In quella occasione il 45enne era stato arrestato dalla Squadra Mobile di Varese.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24