Ritrovati dipinti di Rubens e Renoir rubati a Monza

Cronaca
I due dipinti (Fotogramma)
Rubens-Renoir-Fotogramma

Le opere, "La sacra famiglia" e "Le fanciulle sul prato", erano state sottratte nell'aprile del 2017 a due galleristi, uno di Cagliari e l'altro di Arona

C'è voluto più di un anno di indagini per ritrovare i due dipinti, un Rubens e un Monet, trafugati lo scorso aprile a Monza. I carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale locale sono riusciti però a recuperare le opere, La sacra famiglia e Le fanciulle sul prato, per riconsegnarle ai due proprietari, due galleristi, uno di Cagliari e l'altro di Arona.

La dinamica

I quadri erano stati sottratti il 20 aprile 2017 da un finto uomo d'affari israeliano e da un finto rabbino con la complicità di un falso pr, poi arrestati, che gli avevano fatto credere di volerli acquistare pagandoli circa 26 milioni di euro, dopo un incontro in un ufficio di Monza. A quanto si è appreso le due opere erano ancora in attesa di essere piazzate fisicamente sul mercato. Ad aiutare la banda, secondo le indagini, anche altre tre persone, denunciate a piede libero, di cui una rintracciata nelle scorse settimane.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24