Ragazza muore per reazione allergica dopo cena in locale. Un indagato

Cronaca
Foto d'archivio LaPresse

Chiara, 24 anni, ha avuto una violenta crisi respiratoria poco dopo aver cenato, quando si trovava sull'auto del fidanzato, la sera del 15 luglio. La procura ha aperto un'inchiesta sull'episodio. Gli inquirenti hanno sequestrato la cucina del ristorante

È uscita a cena, ma è morta poco dopo, probabilmente a causa di una reazione allergica. È successo a Chiara Ribechini, una ragazza di 24 anni originaria di Navacchio, una frazione del comune di Cascina (Pisa). La giovane avrebbe avuto una violenta crisi respiratoria poco dopo aver mangiato al ristorante, mentre si trovava sull'auto del fidanzato. La vittima è morta mentre i sanitari del 118 la stavano soccorrendo.

Un indagato

Secondo le prime informazioni, la ragazza aveva sempre con sé i farmaci necessari a gestire le sue reazioni. Anche ieri sera li avrebbe assunti ma i medicinali non sarebbero bastati a salvarla. Stando a quanto si è appreso, inoltre, la 24enne aveva già frequentato altre volte il locale dove aveva cenato ieri sera. Sull'episodio, intanto, la procura ha aperto un'inchiesta ed è stata disposta anche l'autopsia. Gli inquirenti hanno anche sequestrato la cucina del locale e risulta indagato il titolare dell'azienda agricola di cui fa parte il locale. Intanto il sindaco di Cascina, Susanna Ceccardi, ha commentato così, su Facebook, quanto accaduto alla ragazza: "Una triste pagina per il nostro comune che ha perso nella notte una giovane cittadina per una vera disgrazia. Esprimiamo cordoglio alla famiglia".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24