Film su Caravaggio, donata al Papa copia "Vocazione di San Matteo"

2' di lettura

L’Opera è stata realizzata dalla Bottega Tifernate in occasione di “Caravaggio, l’anima e il sangue”, prodotto da Sky e Magnitudo Film in collaborazione con Vatican media

In occasione del film d'arte "Caravaggio, l'anima e il sangue", una coproduzione Sky-Magnitudo Film in collaborazione con Vatican Media, è stata donata a Papa Francesco una copia della "Vocazione di San Matteo", famoso dipinto dell’artista.

La consegna dell'opera dipinta per il set

La riproduzione è stata realizzata dalla Bottega Tifernate di Città di Castello (Perugia) proprio per le riprese della pellicola, ed è stata consegnata al Pontefice, che da sempre ha una predilezione per il pittore milanese. Alla consegna del dono erano presenti Stefano Lazzari, fondatore della Bottega che riproduce opere d'arte anche per il cinema, rappresentanti di Vatican Media e, per Sky, Andrea Scrosati, executive vice president Programming, Riccardo Pugnalin, executive vice president Communication & Public Affairs, e Cosetta Lagani, direttore creativo Cinema d’Arte.

Il legame tra Papa Francesco e l'opera

L'apprezzamento di Papa Francesco per la "Vocazione di San Matteo" nacque ai tempi in cui Bergoglio, ancora cardinale – andava a contemplare l'opera nella Chiesa di San Luigi dei Francesi quando si trovava in visita a Roma. Il quadro, che riprende l'episodio del Vangelo secondo Matteo, racchiude anche il significato del motto scelto dal Papa per il suo pontificato: "Miserando atque eligendo", tratto dallo stesso Vangelo. La copia del dipinto è stata realizzata su tela utilizzando le stesse tecniche e i colori ottenuti con i medesimi procedimenti seguiti da Caravaggio, e troverà posto a Casa Santa Marta, residenza papale.

La collaborazione tra Sky e il Vaticano

Da tempo dura la collaborazione tra Sky e la segreteria per la comunicazione della Santa Sede, Vatican Media e la direzione dei Musei Vaticani per la produzione di grandi eventi e film d’arte, come l’ultimo, dedicato a uno degli artisti italiani più noti e apprezzati nel mondo. Una collaborazione iniziata nel 2013 con il primo documentario "Musei Vaticani" e continuata con  "San Pietro e le Basiliche Papali di Roma" (2016), realizzato per il Giubileo Straordinario della Misericordia, e poi con "Raffaello – Il Principe delle Arti" (2017). E che proseguirà a ottobre con un altro film d'arte, "Michelangelo – Infinito".

Leggi tutto
Prossimo articolo

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"