Terremoto a Muccia, scossa di magnitudo 3.8. Verifiche nelle scuole

1' di lettura

La terra nelle Marche torna a tremare. La scossa, scrive l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, è stata registrata poco prima delle 11. Poi altre 7 repliche

La terra nelle Marche torna a tremare. Un terremoto di magnitudo 3.8 è avvenuto a due chilometri a ovest da Muccia, in provincia di Macerata. L'epicentro è a una profondità di 9 chilometri. Lo scrive l'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia sul suo sito. La scossa è stata registrata poco prima delle 11. Successivamente sono state avvertite altre 7 repliche, tutte comprese, tra magnitudo 1.1. e 2.1 e localizzate nel Maceratese.

Scossa avvertita anche ad Ancona

L'evento sismico è stato distintamente avvertito in tutta l'Umbria e lungo la costa adriatica in varie località delle Marche: Ancona, Jesi, Fabriano. "Qui la terra trema sempre - dice all'ANSA il sindaco di Muccia Mario Baroni -, poi ogni tanto c'è una scossa più forte, come oggi, ed è devastante sotto l'aspetto psicologico. Ma è anche un intralcio per la ricostruzione. La gente dice 'faccio tanta fatica per ricostruire, ma per cosa? Perché poi magari viene giù tutto un'altra volta".

Verifiche nelle scuole

I vigili del fuoco e gli uomini della protezione civile regionale hanno avviato verifiche tecniche, soprattutto nelle scuole. Al momento non sono segnalati danni a persone e cose; in diverse scuole del maceratese studenti e insegnanti sono stati fatti sgomberare.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"