Londra, 24enne accoltellato a morte in periferia. 60 casi da gennaio

Getty Images
1' di lettura

Ancora un omicidio nella capitale inglese, dove un ragazzo ha perso la vita nel quartiere di Barking. Scotland Yard precisa: "L'ondata di violenza si sta stabilizzando, il numero di omicidi ad aprile e maggio è sensibilmente più basso rispetto a febbraio e marzo"

Non si ferma la scia di violenza a Londra. Un 24enne è stato accoltellato a morte ieri sera a Barking, un quartiere periferico della capitale. Lo riporta il sito della Bbc: la polizia, intervenuta intorno alle 23.30, ha soccorso il giovane fino all’arrivo dei paramedici, che però non hanno potuto nulla. Le forze dell’ordine sono ora alla ricerca dell’autore del gesto.

39 omicidi commessi con arma bianca

Sono più di 60 gli omicidi dall’inizio dell'anno nella capitale inglese. Una quarantina sono stati commessi con armi da taglio, dieci con armi da fuoco. Proprio all'inizio di maggio l'Assemblea londinese aveva annunciato un'investigazione urgente sull'aumento dei crimini violenti. Martedì, invece, Scotand Yard aveva riferito che negli ultimi due mesi l'ondata si stava stabilizzando: il numero di omicidi ad aprile e maggio è sensibilmente più basso rispetto a febbraio e marzo.

Leggi tutto
Prossimo articolo

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Schermata Home"

Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

Clicca l'icona e seleziona

"Aggiungi a Home"