Terremoto, scossa di magnitudo 3.6 in Friuli

Cronaca
Mappa_bordano_google

Il sisma è stato registrato alle 23.48 del 9 maggio a una profondità di 7 chilometri e con epicentro a Bordano, Udine. Nessun danno a persone o cose, solo tanta paura nei giorni in cui ricorre il 42esimo anniversario del grande terremoto del 1976

Trema la terra in Friuli, colpita da una scossa di terremoto di magnitudo 3.6 nella tarda serata del 9 maggio. Il sisma, con epicentro a Bordano (Udine), è stato registrato intorno alle 23.48 di mercoledì sera.

Nessun danno a persone o cose

Il terremoto è stato avvertito distintamente anche a Gemona, tra i paesi più colpiti dal sisma del 1976, e nel Pordenonese, a molti chilometri di distanza. Secondo l'Ingv, la scossa è avvenuta ad una profondità di 7 chilometri. Al momento non si ha notizia di danni a persone o cose, ma la scossa ha causato grande spavento nella cittadinanza. In molti erano a letto e sono stati svegliati dal movimento tellurico: nessuno è sceso in strada, ma numerose sono state le telefonate al numero di emergenza per avere informazioni in merito. Proprio pochi giorni fa è stato infatti celebrato il 42esimo anniversario del devastante terremoto del 1976 che causò un migliaio di morti e distrusse vari comuni della zona.

Cronaca: i più letti