Gli italiani e l’inglese, bocciati o promossi?

Cronaca

ll rapporto tra gli italiani e la lingua inglese, tra chi non lo parla bene, chi lo studia da anni e chi si esprime correntemente anche in un’altra lingua straniera. Ma siamo sotto la media europea. Ne parliamo nella quinta puntata di Hashtag24, l'attualità condivisa

Il nostro è il popolo che lo studia più di tutti ma con esiti modesti. Gli italiani alle prese con la lingua inglese sono davvero molti, basti pensare che secondo Eurostat oltre 17 milioni di ragazzi, tra elementari e medie, studiano la lingua d’Oltre Manica. Eppure solo il 16% di loro parla due lingue straniere a fronte del 21% della media europea. Insomma, ci applichiamo molto ma con scarsi risultati.

Perché non conosciamo bene l'inglese?

E addirittura secondo un recente sondaggio oltre il 40% degli italiani intervistati dichiara di aver perso almeno un’opportunità di lavoro proprio a causa della scarsa conoscenza dell’inglese. Di chi è la colpa? Tra i molteplici elementi quelli che si intrecciano sono tre: nel sistema scolastico nazionale è solo dal 2003 che la lingua inglese è obbligatoria dalla prima elementare, la scarsa attitudine in genere degli italiani alla lettura e una forma di pigrizia cronica che ci spinge a preferire al cinema i film doppiati in italiano.

 

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.