Bimbo di 9 anni azzannato da pitbull, ferita anche la madre

Cronaca
Foto d'archivio Ansa
pitbull_ansa

È successo in provincia di Avellino. Al piccolo sono stati necessari 50 punti di sutura al polpaccio. A salvarlo è stato l'intervento di un vicino che ha ucciso il cane con un forcone

Un bimbo di 9 anni ha rimediato 50 punti di sutura al polpaccio per i morsi di un pitbull. È accaduto a Mercogliano, piccolo centro in provincia di Avellino. Il bambino stava giocando in un giardino privato. Con lui c'era la madre che è intervenuta per liberare il figlio dalla morsa del cane ed è stata azzannata a sua volta.

Salvato dal vicino di casa

A liberare il piccolo dall'attacco dell'animale è stato un vicino di casa che è accorso in aiuto dopo aver udito le urla. L'uomo è arrivato sul luogo dell'aggressione con un forcone con il quale ha più volte colpito il cane fino ad ucciderlo. Madre e figlio sono stati poi portati al pronto soccorso dell'ospedale "Moscati" di Avellino, dove sono stati sottoposti alle cure del caso. Sull'accaduto indagano i carabinieri del comando provinciale di Avellino.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24