Maltempo: riaperte tutte le autostrade. Liguria, caos treni

Cronaca

Ripristinata la circolazione su tutti i tratti chiusi in mattinata per la pioggia ghiacciata, tra cui parte dell'A1 tra Bologna e Milano, dell'A13 e A14. Tir uscito di strada blocca per ore Aurelia. Problemi anche per i treni: sospese linee Genova-Milano e Genova-Torino

Dopo la neve in diverse regioni e le temperature sotto zero, il pericolo ora è il gelicidio (LE PREVISIONI METEO). La pioggia ghiacciata sta creando problemi alla circolazione su autostrade e ferrovie, soprattutto sull’Italia centrale. Dopo alcune ore, è stata ripristinata la circolazione su tutti i tratti autostradali che erano stati chiusi in mattinata. L'A1, in particolare, è stata riaperta nel tratto Milano-Bologna dopo essere stata bloccata per alcune ore in entrambe le direzioni da Milano a Sasso Marconi, poco dopo Bologna in direzione sud. Ripristinata la circolazione anche sull'autostrada A12 fra i caselli di Sestri Levante e di La Spezia. Durante la mattinata erano rimasti chiusi al traffico alcuni tratti delle autostrade in Emilia Romagna su A1, A13, A14 e il raccordo A1-A14 Bologna-Casalecchio, in entrambe le direzioni di marcia. La viabilità dei tratti bloccati dal gelicidio è stata "completamente ripristinata grazie all'incessante lavoro di oltre 500 mezzi operativi", ha fatto sapere Autostrade per l'Italia. In Liguria il caos ha coinvolto non solo il traffico stradale ma anche quello ferroviario: la circolazione ferroviaria è sospesa sulle linee Genova-Milano, Genova-Torino, Genova-Savona e Parma-La Spezia.

Disagi in Liguria

A causa del gelicidio, Rfi ha comunicato che la circolazione ferroviaria è sospesa sulle linee Genova-Milano, Genova-Torino, Genova-Savona e Parma-La Spezia. Le linee di alimentazione elettrica dei treni, infatti, sono ghiacciate. Anche sulle linee ancora operative si accumulano ritardi, con migliaia di persone che stanno ricevendo assistenza nelle stazioni di Genova e di altre città liguri. Il gestore della rete Rfi fa sapere che "sono oltre 200 i tecnici al lavoro per liberare dal ghiaccio le linee di alimentazione elettrica del nodo ferroviario di Genova". In Emilia Romagna e in Veneto, dove era prevista per oggi un'offerta dell'80 per cento, i treni stanno viaggiando invece anche in percentuali maggiori. Dopo il caos dei giorni scorsi, garantita il 100 per cento dell'offerta dei treni ad alta velocità. Forti nevicate e disagi anche a Pavia e nei dintorni: questa mattina i treni in partenza diretti a Milano hanno accusato ritardi sino a 185 minuti. I treni in tilt aggiungono disagi in una regione, la Liguria, già nel caos per i collegamenti stradali con la A12 chiusa la scorsa notte e riaperta alle 4 del mattino e la via Aurelia è rimasta chiusa dopo che un Tir era uscito di strada nella notte sul passo del Bracco, nello Spezzino. Tanti i disagi per gli automobilisti e i camionisti che, con l'autostrada chiusa, avevano imboccato l'Aurelia come alternativa: dopo essere rimasti incolonnati per ore, sono stati rimandati indietro. Decine di Tir hanno sostato vicino ai caselli autostradali in attesa di poter riprendere la marcia, mentre altre persone hanno preferito fermarsi negli alberghi della zona. Solo in mattinata il camion è stato rimosso dalla carreggiata e l'Aurelia riaperta: è ancora sconsigliato percorrerla, però, sempre a causa del gelo.

Traffico bloccato a Firenze

In diverse zone di Firenze il traffico è andato in tilt a causa delle code di tir in ingresso sull'autostrada A1 - dovute ai filtraggi effettuati per il maltempo dalla polizia stradale all'altezza del casello di Firenze Nord e in altri caselli -  e per la chiusura di una corsia all'incrocio tra viale IX Agosto e viale Guidoni, in ingresso città, per l'incendio di un cavo dell'alta tensione sottostante la carreggiata. Lunghe code anche in tutta la zona di Peretola, lungo il viadotto dell'Indiano in entrambe le direzioni, all'altezza di via Pisana e via Baccio da Montelupo. La situazione per i tir è in via di miglioramento.

Piogge gelate

Ma il fenomeno delle piogge gelate, che rendono immediatamente delle lastre di ghiaccio le superfici su cui cadono, sta interessando vari tratti autostradali: oltre a quelli chiusi al traffico, su altri la società autostrade raccomanda massima attenzione. I "volumi di traffico attesi e le condizioni meteo rendono prevedibili disagi nell'arco della giornata e pertanto si consiglia a tutti gli utenti di evitare di mettersi in viaggio verso le aree interessate", è l'invito di Autostrade per l'Italia, soprattutto per l'Emilia Romagna.

Temperature in aumento al Sud

Le previsioni per oggi parlano di temperature stabili o in aumento (soprattutto al Sud) e di deboli nevicate al Nord. Le scuole sono rimaste chiuse in diverse città (tra cui Bologna e Rovigo).

Vittime e disagi anche all'estero

Intanto, sale a 55 morti il bilancio dell'ondata di maltempo che si è abbattuta da domenica scorsa su tutta l'Europa. La situazione più grave si registra in Polonia, dove i morti assiderati - in gran parte senzatetto - sono stati almeno 21. E il maltempo colpisce anche negli Stati Uniti: le autorità del sud della California hanno diramato un ordine di evacuazione per 30mila persone in vista dell'arrivo di una violenta tempesta di neve.

Cronaca: i più letti