Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Reggio Emilia, capriolo stremato dal freddo salvato dalla polizia

Il capriolo recuperato sulla provinciale 59 (Twitter/ProvinciadiRE)
3' di lettura

L'animale è stato recuperato sul ciglio della strada provinciale 59, tra Villa e Ligonchio, e portato nel centro di recupero fauna selvatica

Gli agenti lo hanno trovato stremato dal freddo, sul ciglio della strada. Un capriolo si trovava ai bordi della provinciale 59, tra Villa e Ligonchio ed è stato soccorso e trasportato al centro di recupero fauna selvatica. Le immagini che lo ritraggono sono state diffuse sul profilo Twitter della provincia di Reggio Emilia, che in questi giorni è continuamente aggiornato con notizie sulle difficile condizioni meteo. Anche gli animali, evidentemente, sono stati sorpresi dall'ondata di gelo e da temperature decisamente più rigide della media stagionale.  

Una guida per resistere alla neve

La Provincia di Reggio Emilia ha anche diffuso una lista di semplici regole che i cittadini dovrebbero rispettare in caso di nevicate e temperature rigide. La guida raccomanda di informarsi "sull’evoluzione della situazione meteo, ascoltando i telegiornali o i radiogiornali locali". Serve poi procurarsi "l’attrezzatura necessaria contro neve e gelo o verificarne lo stato". Sono strumenti indispensabili pala e scorte di sale, da usare per la propria casa o la propria impresa. Se si decide di viaggare in macchina, è necessario assicurarsi che la vettura sia in condizioni ottimali per affrontare neve e ghiaccio. I pneumatici da neve sono "consigliabili per affronta zone con basse temperature". L'alternativa sono le catene, "preferibilmente a montaggio rapido". Il consiglio è fare qualche prova: meglio imparare ad usarle prima piuttosto che trovarsi in difficoltà sotto una fitta nevicata. Altri controlli utili riguardano la presenza del liquido antigelo nell’acqua del radiatore, lo stato della batteria e l’efficienza delle spazzole dei tergicristalli. E, per i casi di emergenza, meglio "non dimenticare di tenere in auto i cavi per l’accensione forzata, pinze, torcia e guanti da lavoro".

I consigli per gli automobilisti

La Provincia di Reggio Emilia chiede ai cittadini di liberare l'auto dalla neve prima di mettersi in marcia. Ma, se possibile, di non buttarla in strada perché “potrebbe intralciare il lavoro dei mezzi spazzaneve”. La soluzione migliore, però, sarebbe non viaggiare in auto e parcheggiarla in garage. Perché così “si riduce il traffico e il numero di mezzi in sosta su strade e aree pubbliche, agevolando molto le operazioni di sgombero neve”. L'attenzione non deve calare quando i fiocchi smettono di cadere, a causa della formazione di ghiaccio sia sulle strade che sui marciapiedi: “Presta attenzione al fondo stradale, guidando con particolare prudenza” e “se ti sposti a piedi scegli con cura le tue scarpe per evitare cadute e scivoloni e muoviti con cautela”.

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"