Cuccioli stipati in gabbie: sequestrati 59 cani sull'A1 a Cassino

Cronaca
I 59 cuccioli di cane sono stati ritrovati in pessime condizioni (Archivio Getty Images)
GettyImages-cani

Gli animali, di diverse razze, erano destinati al mercato clandestino. Quando sono stati trovati dagli agenti della Polizia stradale erano in pessime condizioni

Uno sopra l'altro, stipati in piccole gabbie simili a quelle usate per gli uccelli. Sono stati ritrovati così 59 cuccioli di cane, salvati dagli agenti della Polizia stradale sull'autostrada A1 a Cassino, comune della provincia di Frosinone.

Chiusi in auto

I 59 animali, di diverse razze, viaggiavano rinchiusi nei piccoli contenitori all'interno di un'automobile. La vettura, con due uomini a bordo, è stata fermata per un controllo dagli agenti della Polizia stradale della sottosezione del distaccamento di Cassino, comandato dal sostituto commissario Giovanni Cerilli. Gli agenti si sono insospettiti a causa dei guaiti provenienti dall'interno della macchina. 

Il mercato clandestino

Quando hanno aperto l'abitacolo, i poliziotti hanno trovato 59 cuccioli di bulldog francese, carlino, barboncino, spitz, volpino, tutti di circa 50 giorni di età e in pessime condizioni. A quanto pare dalle prime ricostruzioni degli inquirenti, i cuccioli erano destinato ad essere venduti nel mercato clandestino di animali.

Denunciati due uomini

I cuccioli sono stati quindi sequestrati dalle autorità e già dati in affidamento a una associazione mentre i due uomini che guidavano l'automobile, rispettivamente di 35 e 50 anni, sono stati denunciati per maltrattamenti di animali.

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24