Aggrediscono anziano e postano video su Fb, identificati 5 minori

Cronaca
Un frame del video dell'aggressione subita dall'anziano (Ansa)

È successo a Casalguidi, nel Comune di Serravalle Pistoiese. Uno dei ragazzi ha meno di 14 anni. Il gruppo avrebbe aggredito l'uomo invalido, strappandogli il bastone, "tra risa e schiamazzi". Le immagini sono state diffuse da uno dei giovani sul web e poi rimosse

Avrebbero aggredito un anziano invalido, strappandogli il bastone, "tra risa e schiamazzi". E avrebbero anche girato un video della scena, per poi postarlo su Facebook. Secondo la squadra mobile di Pistoia, sono cinque i minorenni ritenuti i presunti responsabili dell'aggressione contro l'anziano, a Casalguidi, nel Comune di Serravalle Pistoiese. L'episodio sarebbe avvenuto il 16 febbraio, ma l’accaduto è emerso solo il 19, dopo la diffusione delle immagini sul web, poi rimosse. Uno dei ragazzini individuati ha meno di 14 anni - e non è quindi imputabile -, mentre gli altri hanno tra i 14 e i 16 anni. La vicenda è al vaglio della procura dei minori di Firenze. La Polizia contesta ai giovani il tentato furto con strappo. Intanto, il vicesindaco di Serravalle Pistoiese fa sapere che "la comunità è scossa" da quanto accaduto.

Il video in rete e l'identificazione dei presunti responsabili

La squadra mobile è riuscita a identificare i giovani nella tarda serata del 19 febbraio, dopo essere venuta a conoscenza proprio del video pubblicato su Facebook. È stato possibile risalire ai cinque anche consultando le persone che avevano partecipato alle conversazioni in rete dopo che erano state diffuse le immagini dell’aggressione. La squadra mobile ha sequestrato i telefoni cellulari in uso a tre degli indagati e alcuni capi di abbigliamento.

L'aggressione all'anziano

Dalle immagini, come spiega la questura, emerge che il gruppo di adolescenti, dopo aver avvistato l'anziano (claudicante e con un bastone), ha preparato "l'aggressione tra risa e schiamazzi". In particolare, uno dei giovani è andato incontro all'uomo e poi gli ha strappato di mano il bastone, facendo cadere l’anziano a terra. 

Il vicesindaco di Serravalle Pistoiese: "Comunità scossa"

Sull’episodio è intervenuto Federico Gorbi, vicesindaco di Serravalle Pistoiese: "La comunità è rimasta scossa perché in un paese piccolo, a dimensione d'uomo, nessuno si aspetta episodi come quello accaduto venerdì a Casalguidi", ha detto. "I ragazzi sono tutti italiani - prosegue il vicesindaco - uno è nato in Italia da famiglia di origine straniera. Episodi di questo genere da noi, non si erano mai verificati. Piccoli episodi di teppismo c'erano stati in passato, ma si è trattato di graffiti sui muri, qualche danno alle cose, ma mai episodi contro le persone e soprattutto così gratuiti". "Dispiace che si sia superato un limite finora mai superato. È questo che amareggia e preoccupa di più", ha spiegato Gorbi che ha anche sottolineato: "C’è bisogno di fare una riflessione su questi temi. Proveremo a individuare dei percorsi condivisi con le forze dell'ordine, so che la questura di Pistoia, ma anche il comando dei carabinieri, sono sempre disponibili a individuare dei percorsi educativi a sostegno delle scuole e delle famiglie, che servono a prevenire fatti come questi e ci muoveremo in questa direzione".

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.