Macerata, tensione e cariche durante manifestazione di Forza Nuova

Cronaca
macerata_forza_nuova_getty

Violato il divieto del Questore: quaranta attivisti hanno cercato di entrare in piazza della Libertà, ma sono stati respinti dalle forze di polizia. Alcuni militanti sono stati portati in Questura

Tensione e cariche della polizia nelle vie del centro di Macerata per una manifestazione organizzata da Forza Nuova, che ha violato il divieto del Questore (uno stop era arrivato dalla Prefettura). Una quarantina di attivisti del movimento di ultradestra, guidati da Roberto Fiore, hanno cercato di entrare nella centralissima piazza della Libertà, ma sono stati intercettati e respinti dalla forze di polizia. 

Alcuni manifestanti portati in Questura

Durante il contatto tra manifestanti e agenti sono volate anche delle manganellate. La polizia ha fermato e portato in Questura alcuni militanti di Forza Nuova che sono entrati in contatto con le forze dell'ordine. Secondo quanto riportato da Ansa, potrebbero essere denunciati per aver violato le disposizioni del Questore, dopo il divieto annunciato dalla Prefettura.

Cronaca: i più letti