Smog: a Torino sospeso stop alle auto, l'aria migliora anche a Milano

Cronaca

Nel capoluogo piemontese l’amministrazione comunale ha deciso di revocare il blocco della automobili previsto per il 29 dicembre. L’Arpa Lombardia dice che in tutta la regione la media di Pm10 è al di sotto del limite di 50 microgrammi per metro cubo

Migliorata la qualità dell'aria a Torino, Milano e in tutta la Lombardia. Nel capoluogo piemontese sono state sospese al comune le misure antismog per effetto della riduzione delle polveri sottili nell'aria: da domani torneranno quindi a circolare i diesel Euro 3, 4 e 5.

Torino, tornano a circolare le auto

L’aria a Torino è migliorata. Nel capoluogo piemontese il cielo è limpido e l’aria più pulita, dopo due settimane in cui le polveri sottili hanno raggiunto livelli preoccupanti, anche 3 volte oltre i limiti di legge. La pioggia e il nevischio del 27 dicembre e il vento di oggi, 28 dicembre, hanno spazzato via la cappa di smog che opprimeva la città. A Torino, il 29 dicembre torneranno quindi a circolare le auto diesel Euro 3, 4 e 5. La decisione, dopo due giorni di stop per i diesel Euro 5, è stata presa dall'amministrazione comunale in base alle previsioni dell'Arpa, l'agenzia regionale per l'ambiente, secondo cui fino al 29 dicembre le Pm10 resteranno sotto la soglia d'attenzione per effetto delle condizioni meteo.

Lombardia, Pm10 al di sotto del limite dei 50 microgrammi per metro cubo

Anche l’aria della Lombardia è diventata più respirabile. Lo ha reso noto l'Arpa, precisando che i dati rilevati ieri 27 dicembre dalle centraline confermano in tutta la regione una media di Pm10 al di sotto del limite di 50 microgrammi per metro cubo: Milano 32.9 µg/m3, Monza 23, Bergamo 22.3, Brescia 14.7, Varese 13, Como 4, Lecco 11, Pavia 38.4, Lodi 39.8, Cremona 36.3, Mantova 29. Si interrompe dunque la serie di giorni consecutivi sopra la soglia, ma nei prossimi giorni sono previste di nuovo condizioni meteo favorevoli all'aumento delle concentrazioni di Pm10.

Cronaca: i più letti