Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Pedofilia, Telefono Azzurro: nel 2016 quasi un caso al giorno

Sono 301 i casi di pedofilia gestiti nel 2016 da Telefono Azzurro (Ansa)
3' di lettura

Attraverso le due linee telefoniche e la chat, lo scorso anno l’associazione ha gestito 301 contatti. In aumento anche i casi di sexting, mentre in Europa sarebbero oltre 18 milioni i bambini vittime di violenze e abusi

Nella ricorrenza della Giornata europea per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso sessuale e a pochi giorni dalla Giornata mondiale per il diritto dell’infanzia, che si celebra il 20 novembre, Telefono Azzurro ha pubblicato i dati riconducibili al 2016. Emerge così che l’associazione ha ricevuto quasi una segnalazione al giorno di casi di pedofilia e che le denunce all’1.96.96 sono aumentate del 40% rispetto al 2015. Preoccupanti anche i casi di sexting e i numeri sulla pedopornografia e lo sfruttamento in Europa.

Sono 18 milioni i bambini vittime di abusi in Europa

Riuscire a dare una stima precisa sugli abusi e sugli sfruttamenti minorili non è semplice: il monitoraggio dei casi è da sempre influenzato dalla percentuale di quelli non denunciati, e con ogni probabilità non riflette la reale entità del fenomeno. Telefono Azzurro ha fatto sapere che, attraverso le due linee telefoniche e la chat, nel 2016 ha gestito 301 casi, quasi uno al giorno. Nella ricorrenza della Giornata europea per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l'abuso sessuale, l'associazione ricorda che in Europa ogni anno quasi 18 milioni di bambini sono vittime di abuso sessuale e che secondo Internet Watch Foundation (fondazione di Cambridge impegnata ad individuare e rimuovere i contenuti pedopornografici in rete) il 60% del materiale pedopornografico online è attualmente ospitato in Europa, con un aumento del 19% rispetto all'anno precedente. Inoltre, nel 2016, l'Interpol ha identificato 5 bambini vittime di abuso sessuale online al giorno.

Numeri in aumento

Telefono Azzurro sottolinea che in Italia le percentuali del totale dei casi di pedofilia sono aumentate per entrambe le linee telefoniche di aiuto: nel 2016, i casi di pedofilia sulla linea 1.96.96 sono arrivati al 40% in più rispetto al 2015, mentre sulla linea 114 quasi al 10%. L’associazione segnala che su questa seconda linea una vittima su due per abusi sessuali è una bambina di meno di 11 anni, mentre più di una segnalazione su quattro ha come vittime ragazzi/e adolescenti (28%). Anche i casi di sexting (invio di testi o immagini sessualmente esplicite tramite Internet o telefono cellulare) sono in aumento per entrambe le linee: sulla 114, nel 2013 rappresentavano il 3,7% delle chiamate per abusi e pedofilia, nel 2015 sono passate al 5,2% e nel 2016 al 7,1%. Sulla linea 1.96.96 rappresentavano invece il 15,3% delle chiamate legate ad abusi e pedofilia nel 2015, mentre nel 2016 le richieste di aiuto per episodi di sexting rappresentano il 21,6%.

Telefono azzurro scende in piazza

Telefono azzurro il 18 e 19 novembre sarà protagonista in oltre mille piazze italiane di "Accendi l'Azzurro", una campagna di sensibilizzazione nazionale focalizzata sullo stato di emergenza in cui versa l'infanzia. Simbolo dell'iniziativa una Casetta di Luce.

Cos'è il sexting

Leggi tutto
Prossimo articolo
Segui Sky TG24 sui social:

SCELTI PER TE

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Schermata Home"

    Aggiungi Sky TG24 al tuo Homescreen

    Clicca l'icona e seleziona

    "Aggiungi a Home"