Milano, sgominata banda di ladri: recuperati oro e diamanti

Cronaca
Fotogramma-carabinieri_ladri_appartamenti

Tre italiani e un croato bloccati in centro città dopo aver messo a segno l'ultimo colpo. In casa avevano un vero e proprio "tesoro"

I carabinieri di Milano li hanno bloccati mentre fuggivano dopo aver messo a segno il loro ultimo colpo: quattro componenti di una banda di “topi d'appartamento” sono finiti in manette. A casa loro un vero e proprio tesoro in contanti, oro e diamanti.

L'arresto in centro

I quattro malviventi sono tre cittadini italiani e un croato, accusati di furto in abitazione, ricettazione, detenzione abusiva di armi e possesso ingiustificato di chiavi alterate e grimaldelli. Ad arrestarli, in centro a Milano, i militari della compagnia Duomo. Proprio nel cuore della città, la banda aveva appena svaligiato due appartamenti.  

Il tesoro della banda

I quattro sono stati trovati in possesso di un notebook e di alcuni gioielli, mentre nelle loro auto sono stati rinvenuti attrezzi da scasso, tra cui una fiamma ossidrica e una corda da alpinismo da 30 metri. Ma è nelle loro due abitazioni – veri e propri “centri di raccolta di refurtiva”, come li ha definiti il comunicato dell'Arma – che i carabinieri hanno trovato il “tesoro”: 291 diamanti, oro, orologi di varie marche, penne e 20mila euro in contanti. Una successiva perquisizione, hanno rivelato ancora i Carabinieri, ha portato anche alla scoperta di una pistola semiautomatica detenuta illegalmente.

Cronaca: i più letti