Maxi-rissa a Torino in piazza Santa Giulia

Cronaca
polizia-roma-lapresse

Una delle zone della movida della città è stata il teatro di scontri tra una trentina di ragazzi, probabilmente appartenenti a opposte fazioni di tifosi del Torino. Nella stessa piazza, a giugno, gli incidenti tra antagonisti e polizia

Nella notte tra venerdì 13 e sabato 14 ottobre, maxi rissa a Torino nella centrale piazza Santa Giulia, con numerose persone coinvolte. L'accaduto è stato denunciato alla Polizia da alcuni giovani che hanno assistito alle botte tra una trentina di ragazzi, molti dei quali incappucciati, che avrebbero preso di mira diversi dehors dei locali. La piazza è una delle zone della movida di Torino e al momento della rissa, secondo le prime ricostruzioni, c'è stato un fuggi fuggi generale con gli esercenti che hanno tentato di chiudere i locali il più presto possibile.

 

Coinvolti alcuni gruppi di tifosi del Torino

Stando alle prime ricostruzioni, la rissa sarebbe scoppiata a causa della rivalità tra opposte fazioni di tifosi del Torino che, sempre secondo alcuni testimoni, si sarebbero affrontate lanciandosi addosso sedie, bicchieri e tavoli.

 

Scontri a giugno nella stessa piazza

La zona interessata dalla rissa è la stessa in cui, nello scorso giugno, ci furono scontri tra antagonisti e forze dell'ordine. In quell'occasione i disordini erano nati a seguito di una manifestazione organizzata dal centro sociale Askatasuna per protestare contro l'ordinanza della sindaca Chiara Appendino che vieta la vendita di bevande da asporto dalle ore 20 alle 6 del mattino.

Cronaca: i più letti