17enne in coma a Roma: quattro indagati per lesioni gravissime

Cronaca
17enne_coma_eur

Il ragazzo, dopo una lite davanti a un locale dell’Eur venerdì sera, è scappato in un parcheggio vicino dove è stato trovato qualche ora dopo in stato di incoscienza e con vari traumi. È ricoverato all’ospedale San Camillo

Sono quattro le persone indagate dalla Procura di Roma, con l’accusa di lesioni gravissime, per la vicenda del 17enne sparito venerdì notte dopo una lite davanti a un locale dell’Eur e ritrovato, qualche ora dopo, in un parcheggio poco distante in stato di incoscienza, con il volto tumefatto e vari traumi.

Da chiarire la natura delle lesioni

Secondo quanto ricostruito finora dagli uomini del commissariato Esposizione, la discussione, sfociata in una rissa, sarebbe iniziata in strada, tra due gruppi di giovani che si conoscevano, per motivi banali, forse una ragazza o un drink. Dopo la rissa il ragazzo, che è ora ricoverato in coma all’ospedale San Camillo di Roma, è scappato: gli investigatori pensano che sia stato inseguito da due persone con cui aveva litigato e per questo abbia scavalcato la recinzione del parcheggio. Rimane da chiarire se le lesioni gravi siano dovute al pestaggio o a una caduta.

Cronaca: i più letti