Il Papa dopo la visita: "È vero che a Milan si riceve col cor in man"

Cronaca

Francesco ha ricordato il "tour" lombardo durante l'Angelus a San Pietro. "Vi ringrazio tanto, cari milanesi. Mi sono sentito a casa con tutti, credenti e non", ha detto. Poi ha messo in guardia i cristiani dalle "luci false" e dal "camminare nelle ombre"

Il giorno dopo la visita a Milano, Papa Francesco riappare a Roma per il tradizionale appuntamento domenicale con l’Angelus. Anche dalla finestra di San Pietro il Pontefice ha voluto ricordare il “tour” lombardo. “Vi ringrazio tanto, cari milanesi – ha detto Bergoglio –. E vi dirò una cosa. Ho constatato che è vero quello che si dice: ‘A Milan si riceve col cor in man’. Grazie”. Nei saluti dopo l’Angelus, Francesco ha citato anche “gli adolescenti del decanato 'Romana-Vittoria' di Milano”. E sulla visita nella città ambrosiana, ha aggiunto: “Vorrei ringraziare il cardinale arcivescovo e tutto il popolo milanese per la calorosa accoglienza di ieri. Veramente, veramente, mi sono sentito a casa. E questo con tutti, credenti e non credenti”.

Le "luci false" da abbandonare - Prima di recitare l’Angelus, il Papa ha parlato delle “luci false” da abbandonare durante il cammino: “la luce fredda e fatua del pregiudizio contro gli altri”, che “distorce la realtà e ci carica di avversione”, e quella “seducente e ambigua dell'interesse personale”. E ha messo in guardia i cristiani dal “camminare nelle ombre”.

Parco Monza già ripulito - A Monza, intanto, è già stata ripulita l’area del Parco dove ieri circa un milione di persone ha assistito alla messa di Bergoglio. La Reggia di Monza ha voluto, con un tweet, ringraziare i “pellegrini per il rispetto”. Il presidente della Lombardia, Roberto Maroni, ha invece voluto ringraziare “per la grande professionalità” i diversi corpi impegnati per la visita del Papa. “Voglio ringraziare la Protezione civile, tutti i volontari, il personale sanitario, le forze dell'ordine e tutti coloro che, a diverso titolo, hanno contribuito alla buona riuscita della giornata. Una giornata impegnativa gestita con grande professionalità e competenza”, ha detto il governatore.
<blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="it" dir="ltr">Un sentito grazie a tutti i pellegrini per il rispetto che hanno portato al <a href="https://twitter.com/hashtag/parco?src=hash">#parco</a> della <a href="https://twitter.com/hashtag/reggiadimonza?src=hash">#reggiadimonza</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/papamilano2017?src=hash">#papamilano2017</a> <a href="https://twitter.com/hashtag/messagreen?src=hash">#messagreen</a>&mdash; Reggia di Monza (@ReggiadiMonza) <a href="https://twitter.com/ReggiadiMonza/status/845695313268658177">25 marzo 2017</a></blockquote><script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>

Cronaca: i più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24