Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video

Maltempo, allerta rossa in Sardegna. Scuole chiuse in diverse città

Foto di archivio
1' di lettura

L’avviso della Protezione Civile per l’isola durerà fino a venerdì 2 ottobre. Attesi cumuli fino a 100 millimetri, l’equivalente della pioggia che cade in due mesi. Attesi temporali e venti forti anche su Lazio e Calabria. Tempo instabile anche sulle regioni tirreniche e sulla Sicilia. LE PREVISIONI

Temporali con cumulati fino a 100 millimetri, l'equivalente della pioggia che cade in due mesi. Da oggi, come annunciato dall'allerta meteo lanciata dalla Protezione civile regionale, il livello di criticità per rischio idrogeologico in Sardegna è passato da arancione a rosso. Una situazione climatica legata a un ciclone che si abbatterà sull'Isola.

 

Scuole chiuse a Olbia e a Nuoro – L’allerta meteo, iniziata mercoledì alle 12, andrà avanti fino a venerdì 2 ottobre. Dal tardo pomeriggio e per tutta la nottata sono attese piogge lungo la costa orientale della Sardegna con cumuli d'acqua che potrebbero raggiungere i 90/100 millimetri. I temporali toccheranno anche le coste meridionali dell'isola, con picchi di 40/50 millimetri di pioggia nella mattinata di giovedì.

Particolarmente colpite le zone di Quartu, Capoterra e il Campidano. Le coste occidentali della Sardegna non sono esenti dal maltempo anche se i cumuli d'acqua dovrebbero essere contenuti. I venti saranno di forte intensità e in continua rotazione. 

Per l’allerta meteo restano chiuse le scuole a Cagliari, Olbia e a Nuoro. Il sindaco di Cagliari Massimo Zedda ha disposto anche la chiusura degli uffici comunali (esclusi i servizi essenziali), asili, parchi, cimiteri e del mercato di Is Bingias. Sospesa l’attività anche all'Università fino alle 6 di venerdì 2 ottobre. Sempre a Cagliari la Asl ha cancellato le attività ambulatoriali. Domani stop di tutte le attività non urgenti all'ospedale San Giovanni di Dio e al Policlinico universitario "Duilio Casula" di Monserrato.  

 

Allerta meteo anche sul resto del centro-Sud - Ma il maltempo non interesserà solo la Sardegna. L'avviso della Protezione Civile prevede dalle prime ore di domani, giovedì 1° ottobre, precipitazioni anche a carattere di rovescio e temporale e venti di burrasca sud-orientali sul Lazio, specie sulla fascia costiera. Dal primo pomeriggio si prevedono poi precipitazioni, anche a carattere di rovescio o temporale, sulla Calabria, specie sui settori meridionali. I fenomeni saranno accompagnati da rovesci di forte intensità, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento. Per la giornata di domani, invece, è stata valutata criticità arancione per rischio idrogeologico sulla Sicilia e criticità gialla su buona parte dell'Italia centro-meridionale.  

 

 

Leggi tutto
Prossimo articolo