Marche, scossa di terremoto di magnitudo 3.9

Cronaca
single_event_google

Il sisma, registrato a una profondità di 7 chilometri tra Pesaro e Urbino, è stato avvertito dalla popolazione. Tanta paura, ma nessun danno

Una scossa di terremoto di magnitudo 3.9 è stata registrata alle 9:12 di sabato 19 settembre dagli strumenti dell'Istituto nazionale di fisica e vulcanologia in provincia di Pesaro-Urbino, nelle Marche.

La scossa si è verificata ad uno profondità di 7 chilometri ed è stata avvertita dalla popolazione. Tanta paura ma nessun danno.

<blockquote class="twitter-tweet" lang="it"><p lang="in" dir="ltr"><a href="https://twitter.com/hashtag/terremoto?src=hash">#terremoto</a> Ml:3.9 2015-09-19 07:12:47 UTC Lat=43.63 Lon=12.33 Prof=7.4Km Prov=AREZZO,PESARO</p>&mdash; INGVterremoti (@INGVterremoti) <a href="https://twitter.com/INGVterremoti/status/645138010384809984">19 Settembre 2015</a></blockquote>
<script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>


La scossa avvertita fra Borgo Pace e Mercatello sul Metauro è stata preceduta da altre due scosse nella serata di venerdì. La più forte, di magnitudo 3.6, è stata registrata dall'Istituto nazionale di Geofisica e Vulcanologia alle 21:24 e avvertita anche in alcuni comuni dell'Umbria e della Toscana vicini all'epicentro; alle 23:22 nuovo movimento sismico, di magnitudo 2.

Cronaca: i più letti