Inchiesta Pescara, torna libero l'ex sindaco D'Alfonso

Cronaca
IMG_D'ALFONSO15_548x345

Il gip di Pescara, Luca De Ninis, ha deciso la revoca dei domiciliari per Luciano D'Alfonso, l'ex sindaco di Pescara arrestato il 15 dicembre scorso nell'ambito di un'indagine su un presunto giro di tangenti nel settore dei lavori pubblici

Libero e sostanzialmente scagionato da quasi tutte le accuse. Natale a casa per Luciano D'Alfonso, ex sindaco e segretario regionale del Pd. Dopo dieci giorni trascorsi agli arresti domiciliari, il giudice per le indagini preliminari, Luca De Ninis, gli notificherà la revoca della misura cautelare e con essa un atto che, di fatto, lo sottrae dai capi d'imputazione. D'Alfonso potrebbe ora ritirare le dimissioni dalla carica di sindaco.

Cronaca: i più letti