COVID: il punto in Calabria

Calabria
91586963f0aed90b72abfdbe1bafcd34

Resta gialla, 241 positivi, 3 vittime. In aumento i ricoveri

(ANSA) - CATANZARO, 26 FEB - Resta zona "gialla" la Calabria.
    La regione supera il vaglio del monitoraggio settimanale Iss-ministero della Salute. L'Rt puntuale questa settimana è 1.01 contro lo 0.76 della settimana scorsa. I dati giornalieri dicono che che i contagi sono tornati a salire, anche se leggermente (+241, ieri erano 194) e a fronte di un aumento di vaccini fatti (da 2.454 a 3.008). Risalgono anche i ricoverati sia in area medica (+3, 189) che in terapia intensiva (+2, 19).
    Nelle ultime 24 ore sono state tre le vittime che portano il totale dei decessi da inizio pandemia a 677. In rialzo, di 100, gli isolati a domicilio (6.031) e anche i casi attivi (6.239, +105). I nuovi guariti sono 133 (30.617).
    Il delegato del soggetto attuatore per l'emergenza Covid resta il direttore generale reggente del dipartimento Protezione civile della Regione Calabria Fortunato Varone. Varone è anche un componente dell'Unità di crisi per l'emergenza Covid, presieduta dal presidente della Giunta regionale, che a breve sarà integrata con altri due componenti medici. Su espressa richiesta di Nino Spirlì, Varone si dovrà avvalere della collaborazione del dipartimento di Protezione civile e di tutto il personale regionale necessario a una efficiente organizzazione del piano vaccinale.
    Riguardo ai vaccini, a Reggio Calabria si è tenuta una riunione in Prefettura per superare le difficoltà che hanno caratterizzato i primi giorni della campagna per gli over 80 con assembramenti davanti palazzo Campanella dove l'Asp ha allestito un centro vaccinale. Nel corso dell'incontro, cui hanno partecipato i sindaci dell'Area Metropolitana di Reggio, il prefetto Massimo Mariani, e, per l'Asp5, il responsabile del dipartimento di Prevenzione Alessandro Giuffrida, sono stati concordati alcuni interventi. Il Sindaco di Reggio ha offerto il supporto della Polizia locale per la vigilanza peraltro già attivata. Inoltre le parti hanno inoltre chiesto la trasmissione di un piano settimanale delle vaccinazioni, così da evitare un numero di convocazioni eccessive.
    La vaccinazione degli over 80 è iniziata anche a Cosenza, con i primi 45 che hanno ricevuto la prima dose di vaccino Pfizer all'interno della centro vaccinazioni di via degli Stadi.
    (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.