Droga:spaccio vicino scuole,Cc Cosenza arrestano 3 minorenni

Calabria
9d04472318203833c9446404da3ec8e9

Per acquistare dosi ragazzi utilizzavano "paghette" dei genitori

(ANSA) - CATANZARO, 04 FEB - I carabinieri della Compagnia di Cosenza hanno eseguito tre misure cautelari nei confronti di altrettanti minorenni accusati di avere spacciato droga a San Giovanni in Fiore nei pressi di alcuni istituti scolastici e nei luoghi di aggregazione giovanile.
    Le misure, emesse su richiesta della Procura della Procura della Repubblica per i minorenni di Catanzaro, consistono in un collocamento in comunità e due permanenze in casa.
    Dalle indagini dei carabinieri della Compagnia di Cosenza é emersa la fiorente attività di spaccio in cui erano coinvolti i tre minori destinatari delle misure cautelari. Nell'ambito dell'attività investigativa sono stati sequestrati consistenti quantitativi di hascisc e marijuana. Sono stati individuati, tra l'altro, 37 ragazzi, di cui 12 ancora minorenni, e due dei quali infraquattrodicenni, che erano soliti rivolgersi abitualmente ai tre arrestati per ottenere hashish o marijuana. I consumatori di droga, per acquistare la sostanza stupefacente, utilizzavano le "paghette" ricevute dai genitori. (ANSA).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24