Colpisce convivente al volto, arrestato

Calabria
@ANSA
e4a325d8a04433df4f016fb1b35f340c

Agenti Questura Reggio intervenuti dopo telefonata della donna

(ANSA) - REGGIO CALABRIA, 4 GIU - Agenti delle volanti della Questura di Reggio Calabria hanno arrestato un uomo per avere colpito al volto con un manico di scopa in alluminio la propria convivente. I poliziotti sono intervenuti in soccorso della donna che ha segnalato al 113 di essere stata aggredita al culmine di un litigio. Giunti sul posto gli operatori hanno constatato che la donna era stata colpita al volto apprendendo anche che l'episodio era solo l'ultimo di una serie di vicende violente occorse negli anni. Mai, prima, la donna aveva denunciato le aggressioni. Solo nell'ultima occasione ha deciso di farlo. Soccorsa e portata in ospedale alla donna è stato riscontrato un trauma facciale con escoriazione della regione mandibolare sinistra per la quale ha avuto bisogno di punti di sutura. Sulla scorta di quanto accertato, gli agenti hanno arrestato il convivente per maltrattamenti in famiglia e lesioni personali aggravate. L'arresto è stato poi convalidato e il gip ha disposto per l'uomo gli arresti domiciliari.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.