Rapina e tentata estorsione, arrestato

Calabria
@ANSA
1a6ef3d71d46568219053e298fa44c27

Era sfuggito cattura nell'ambito dell'operazione "Doppio Gioco"

(ANSA) - CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), 1 MAR - Era sfuggito alla cattura perché rifugiatosi in Germania l'ultimo dei ricercati dell'operazione denominata "Doppio Gioco", eseguita dai carabinieri della Compagnia di Rossano nel settembre scorso.
    E' stato arrestato Giuseppe Minnelli, di 31 anni che si era reso irreperibile a seguito dell'emissione delle ordinanze di custodia cautelare in carcere emesse dal gip di Castrovillari su richiesta della Procura. L'arresto è stato fatto in collaborazione con le autorità tedesche a seguito di un controllo di polizia.
    La vicenda che risale al maggio dell'anno scorso riguarda il furto di un'auto avvenuto a Bocchigliero e i tentativi della vittima e del figlio di ottenere la restituzione del mezzo attraverso la mediazione di una persona che aveva chiesto in cambio 1.500 euro. Per la vicenda, con l'accusa di rapina e tentata estorsione, nel settembre scorso erano stati arrestati Serafino Perfetti, di 40 anni, Rosario Lefosse (31), Rocco Pirillo (34), e Antonio Cirigliano (54).
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.