Sicurezza: Oliverio, ricorso a Consulta

Calabria
@ANSA
caf7c9c641f4f9bdec797d8af574386d

"Viola diversi trattati internazionali sui diritti umani"

(ANSA) - CATANZARO, 5 GEN - "Assieme alle altre Regioni che in questi giorni hanno annunciato un'analoga iniziativa, evidenziando le nostre stesse preoccupazioni, ci rivolgeremo alla Corte Costituzionale per chiedere l'annullamento della normativa al fine di stoppare una legge che viola diversi trattati internazionali sui diritti umani e i principi fondanti la nostra Costituzione". Lo afferma, in una dichiarazione, il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, in relazione al Decreto sicurezza del Governo.
    "Avevo già espresso, in occasione del dibattito parlamentare circa l'approvazione del Decreto Sicurezza - aggiunge Oliverio - tutte le mie perplessità rispetto ad un provvedimento fortemente discriminatorio nei confronti di persone, immigrati regolari, che non potranno godere di diritti fondamentali. Oggi, gli atti di disobbedienza annunciati e praticati da diversi sindaci italiani confermano le mie preoccupazioni ed hanno il mio pieno sostegno".
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.