Sgominato giro prostitute nel Cosentino

Calabria
@ANSA
bcb97bd77b16fd2f9900af5f6cded141

Operazione della Polizia, annunci su siti web

(ANSA) - RENDE (COSENZA), 4 GEN - Un giro di squillo straniere provenienti da tutta Italia e pubblicizzate con annunci su siti web è stato sgominato dalla Squadra mobile di Cosenza. Gli investigatori, con il supporto del Reparto prevenzione crimine Calabria settentrionale, hanno eseguito un provvedimento del gip, su richiesta della Procura di Cosenza guidata da Mario Spagnuolo, per gli arresti domiciliari a carico di 4 persone, 3 italiani ed una brasiliana, e di presentazione alla Pg per una ecuadoregna e due romeni. Dalle indagini, avviate nel maggio 2017 e condotte con intercettazioni telefoniche e attività di videosorveglianza, è emerso che gli indagati sfruttavano la prostituzione di donne prevalentemente sudamericane o romene, con la collocazione in appartamenti a Rende dietro il corrispettivo di 50 euro al giorno per ogni donna. Uno di loro fungeva da "tassista tuttofare" accompagnando le prostitute e fornendo l'occorrente per il loro lavoro. Una donna, oltre a prostituirsi, si adoperava a reclutare altre donne.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24

Fai login per ottenere il meglio subito

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.