Fine protesta operai,Prefetto li convoca

Calabria
catanzaro

Protesta per mancate risposte su loro futuro occupazionale

(ANSA) - CORIGLIANO ROSSANO (COSENZA), 16 NOV - Sono scesi dal tetto della scuola media "Carlo Levi" di Corigliano Rossano i sei operai licenziati dal settore Verde pubblico del Comune, che da ieri mattina protestano per non aver ancora ottenuto risposte sul loro futuro occupazionale. Nella tarda mattinata gli operai hanno deciso di interrompere la protesta dopo che hanno ricevuto la convocazione da parte del Prefetto di Cosenza, Paola Galeone.
    I sei operai, facenti parte di un gruppo di 12 destinatari dei provvedimenti di licenziamento, nello scorso mese di ottobre avevano inscenato una protesta analoga salendo sul tetto della sede della Polizia municipale di Rossano. In quella circostanza, il Commissario prefettizio del Comune, Domenico Bagnato, aveva garantito la fattibilità di progetti nel settore del decoro urbano utili alla stabilizzazione degli operai licenziati.
   

I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24