Clima, il mese di aprile 2020 è stato il più caldo mai registrato

Ambiente

Sono i dati elaborati da Copernicus, il programma di osservazione della Terra dell’Unione europea. Le temperature sono state molto al di sopra della media in diversi Paesi occidentali, l’Eurasia e in Antartide

Sempre più caldo: il mese di aprile del 2020 eguaglia il record raggiunto nel 2016 e si conferma il più caldo mai registrato sul nostro pianeta. A dirlo è il Copernicus Climate Change Service (programma di osservazione della Terra dell’Unione europea) che pubblica regolarmente lo stato del clima con puntuali osservazioni delle temperature globali, della copertura del ghiaccio e delle variabili idrologiche.

I dati di aprile

Secondo le elaborazioni di Copernicus, "le temperature sono state particolarmente al di sopra della media nell'Eurasia centrale e settentrionale, e in alcune zone della Groenlandia e dell'Antartide. In Europa i valori termici sono stati molto al di sopra della media in diversi Paesi occidentali.

Ambiente: I più letti

Arriva sempre primo

Ricevi le notizie più importanti di politica, mondo, cronaca, spettacolo, le analisi e gli aggiornamenti. Per accettare le notifiche devi dare il consenso.

Hai attivato le notifiche di sky tg24